martedì , 21 novembre 2017

SPORT; US ACLI ROMA: GRAZIE A PRESIDENTE LOTITO 20 BAMBINI DISABILI ALLA PARTITA LAZIO-PALERMO, TRA LORO ANCHE FAMIGLIA SFRATTATA

lazio-palermo

Saranno 20 i bambini disabili che, con i loro accompagnatori dell’Unione Sportiva delle ACLI di Roma, potranno assistere domenica prossima, 23 aprile 2017, alla partita del campionato di serie A Lazio – Palermo in programma alle ore 15 allo stadio Olimpico di Roma. Tra loro anche la famiglia Frezza con il papà malato di leucemia e una figlia disabile, che nei mesi scorsi ha ingaggiato una vera e propria battaglia per non essere sfrattata da Roma Capitale.

Sarà un pomeriggio diverso grazie alla sensibilità del presidente della Lazio, Claudio Lotito che ha voluto offrire la possibilità ai “ragazzi” dell’US Acli di Roma di vivere in presa diretta un’esperienza unica che trasformerà il calcio, ancora una volta, in uno strumento di inclusione e di condivisione.

“Un regalo straordinario quello che ci ha fatto il presidente Lotito – spiega Luca Serangeli, presidente dell’US ACLI Roma – che permetterà ai nostri ragazzi speciali di uscire di casa e di vivere l’emozione di una partita di calcio sugli spalti dell’Olimpico”.

“Per molti di loro – aggiunge Serangeli –  non è una cosa scontata, come ad esempio la famiglia Frezza che sta uscendo da un vero e proprio incubo che l’ha vista lottare per la propria casa e per vedere riconosciuti i propri diritti. Domenica sarà sicuramente una grande festa di sport e solidarietà e soprattutto per testimoniare ai nostri piccoli con disabilità e alle loro famiglie che non sono soli”.

Commenti

commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*