domenica , 21 gennaio 2018

“UN CALCIO AL MELANOMA”: AL VIA CAMPAGNA DI PREVENZIONE CON I GIOCATORI DELLA SS. LAZIO

Un momento della presentazione (Foto Omniroma)

[divider]

Si chiama ‘Diamo un calcio al melanoma’ la campagna di prevenzione e sensibilizzazione dell’Idi, l’Istituto Dermopatico dell’Immacolata di Roma per informare e combattere il melanoma, le malattie della pelle e le possibili conseguenze che possono essere prevenute con test mirati. Una campagna che parte oggi, 13 dicembre grazie anche alla collaborazione della S.S. Lazio con i calciatori Stefan de Vrij e Thomas Strakosha, accompagnati dai vertici biancocelesti tra cui il segretario generale Armando Antonio Calveri, il responsabile medico, dott. Fabio Rodia. Presenti anche il dottor Sabatino Pallotta, medico dell’Idi e Antonio Maria Leozappa, presidente Idi.
“Oggi parte questa campagna. Per noi è molto importante perché siamo convinti che la prevenzione è l’unico modo con il quale si può riuscire a risolvere il problema del melanoma. Le persone attivandosi per tempo possono risolvere qualsiasi tipo di problema”, dice Antonio Maria Leozappa, presidente Idi. “Questa malattia riguarda tutte le persone e se preso per tempo può essere curato. Qui all’Idi abbiamo c’è una grandissima tradizione sul melanoma, c’è anche un’unità dedicata. Abbiamo voluto attirare l’attenzione della persone e soprattutto dei giovani. Ringrazio il presidente Lotito -conclude Leozappa- che ha dato dei giocatori per richiamare proprio i giovani perché è a loro che ci vogliamo rivolgere”. Nel corso della visita, i calciatori e lo staff dirigenziale della Ss Lazio si sono sottoposti a visite mirate per la pelle con gli specialisti dell’Idi.

Commenti

commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*