martedì , 12 dicembre 2017

PAPA RINGRAZIA BAMBINI DEI REPARTI ONCOLOGICI: “AVETE RESO PIU’ BELLO L’ALBERO E IL PRESEPE”

56-natale-roma-2002-cupola-di-san-pietro

Questa mattina, Papa Francesco, parlando del presepe allestito accanto all’obelisco ha voluto sottolineare che quest’anno “è ispirato alle opere di misericordia. Il presepe è il luogo suggestivo dove contempliamo Gesù che, assumendo su di sé le miserie dell’uomo, ci invita a fare altrettanto, attraverso azioni di misericordia. L’albero, proveniente quest’anno dalla Polonia, è segno della fede di quel popolo che, anche con questo gesto, ha voluto esprimere la propria fedeltà alla sede di Pietro”.

Il Pontefice ringrazia i bambini in cura presso i reparti oncologici di alcuni ospedali italiani e delle zone terremotate del centro Italia, coordinati dalla Fondazione ’Contessa Lene Thun’ che hanno realizzato gli addobbi: “Cari bambini, il mio grazie è rivolto soprattutto a voi. Nei vostri lavori avete trasferito i vostri sogni e i vostri desideri da innalzare al cielo e da far conoscere a Gesù, che si fa bambino come voi per dirvi che vi vuole bene. Grazie per la vostra testimonianza, per aver reso più belli questi segni natalizi, che i pellegrini e i visitatori provenienti da tutto il mondo potranno ammirare. Questa sera, quando si accenderanno le luci del presepe e dell’albero di Natale, anche i desideri che avete trasferito nei vostri lavori di decorazione dell’albero saranno luminosi e visti da tutti”.

Commenti

commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*