mercoledì , 22 novembre 2017

LA RAGGI CHIEDE POTERI E RISORSE SPECIALI PER ROMA, I SERVIZI SONO INADEGUATI

ROMA

“Il dialogo con il Governo, dopo la già ricordata apertura del tavolo al Mise, va poi portato avanti su altri livelli. Mi fa piacere che il presidente Rebecchini abbia sottolineato un’esigenza che noi ribadiamo da tempo: Roma ha bisogno di poteri speciali e di risorse adeguate al suo ruolo di capitale”. Lo ha detto il sindaco di Roma, Virginia Raggi, nel corso del suo intervento all’assemblea annuale dell’Acer.
Roma “deve ricevere dallo Stato – ha aggiunto – un trattamento paragonabile a quello delle altre capitali europee. O quanto meno ricevere fondi analoghi a quelle della altre città italiane, in proporzione ai suoi abitanti e alla sua estensione. Oggi non è così. Questo è un nodo che va sciolto. Perché non è possibile che i romani continuino pagare più tasse degli altri cittadini italiani senza ricevere servizi e infrastrutture all’altezza”.

Commenti

commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*