domenica , 21 gennaio 2018

SCUOLE APERTE ANCHE A NATALE, IL REGALO DEL CAMPIDOGLIO PER IL 2018

NATALE

“Stiamo consolidando l’apertura delle scuole durante tutto l’anno, anche nelle festività e nel periodo estivo. Abbiamo visitato uno degli istituti scolastici che ha garantito iniziative anche in questi giorni di pausa dell’attività didattica, grazie al nostro progetto ‘Natale 2017: Scuole Aperte’. L’Istituto Comprensivo ‘Giovan Battista Valente’ ha proposto ‘A Natale Puoi’, pensato per i bambini della scuola elementare. Siamo andati a trovarli assieme al presidente del Municipio V, Giovanni Boccuzzi, accompagnati dalla dirigente scolastica. Abbiamo trovato un’atmosfera serena e un forte affiatamento tra gli operatori e i bimbi. Il progetto è stato sviluppato con l’obiettivo di promuovere uno stile di vita e un’organizzazione dei tempi che consentano di migliorare le relazioni tramite la partecipazione, la condivisione e lo spirito di gruppo. Si sono esibiti in esercizi, danze e balli a ritmo di musica. Hanno partecipato a laboratori di artigianato, lettura, teatro, fumettistica, musica”. Lo scrive su Facebook, l’assessore capitolino Laura Baldassarre.

“Vogliamo assicurare l’apertura delle scuole soprattutto nelle aree più periferiche e a maggior rischio di dispersione scolastica. Questa scuola si colloca infatti in una zona a rischio educativo, dove numerosi studenti presentano un alto disagio economico. Le famiglie hanno potuto lasciare gratuitamente i propri figli in luoghi dove sviluppare percorsi di crescita e senza incidere sull’organizzazione del lavoro e della vita quotidiana – prosegue – L’incontro con i bambini ci ha confermato la bontà e l’efficacia della nostra iniziativa. Abbiamo mantenuto molte scuole aperte durante la scorsa estate: replicheremo e rafforzeremo il modello anche nella prossima. Il nostro impegno è rendere permanenti queste attività: è un tema fondamentale per i diritti dei bambini. Le scuole devono costituire un punto di riferimento non solo per i bambini e per i ragazzi, ma anche per le famiglie, per i territori, per tutta la comunità”.

Commenti

commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*