lunedì , 25 settembre 2017

ROMA, RAGGIUNTO L’ACCORDO PER UNA GARA CITTADINA DI FORMULA E

FORMULA-E-ROMA

“Siamo molto soddisfatti che tutte le forze politiche abbiano appoggiato questo evento. E’ una grande notizia che dimostra che la mobilità sostenibile è qualcosa che tocca tutti i partiti, e tutti sono a favore di questa che è una formula ‘green'”. Alejandro Agag, Ceo della Formula E, commenta così all’Adnkronos, l’approvazione all’unanimità, con 33 voti favorevoli, da parte dell’Assemblea Capitolina, della mozione che impegna la sindaca di Roma e la Giunta “ad adottare gli atti opportuni affinché possa svolgersi l’evento sportivo denominato ‘Formula E'”.

“Ho già incontrato la Sindaca Raggi e le trattative sono state molto positive. Adesso si apre una seconda fase che riguarda la Formula E, ossia garantire la copertura finanziaria dell’evento. L’intesa con la città di Roma è che questa gara sarà finanziata da privati, su questo lavoreremo con i nostri sponsor e inizieremo colloqui anche con diverse aziende italiane. Se questi colloqui andranno bene, e penso che andranno bene, faremo questa gara nella primavera dell’anno prossimo a Roma per la prima volta, e poi per altri quattro anni, visto che l’accordo sarà quinquennale”, ha aggiunto Agag. La gara si svolgerà un sabato del mese di aprile e avrà un impatto minimo sul traffico, limitato ad uno o due giorni.

“Il tracciato è definito ed è molto bello, abbiamo svolto uno studio di fattibilità che è andato molto in profondità e ci sarà uno stop minimo del traffico. Noi facciamo una operazione molto veloce. A Parigi e ad Hong Kong siamo nel cuore della città e non c’è un grande impatto, quindi all’Eur penso sia fattibile”, ha proseguito l’imprenditore spagnolo. Il calendario del prossimo anno della Formula E, sarà sottoposto alla Fia a giugno e poi ratificato dal Consiglio Mondiale. Il prossimo anno la Formula E dovrebbe prevedere 12 tappe.

“Roma è uno dei nostri grandi obbiettivi insieme a Parigi, Hong Kong, Londra e New York, è una delle grandi capitali del mondo e poi la bellezza di Roma è unica, siamo molto soddisfatti della decisione di oggi”, ha sottolineato il Ceo della Formula E. “Con la sindaca non abbiamo fissato ancora un prossimo appuntamento, siamo in contatto stretto con i collaboratori e prepareremo un incontro più avanti”.

Commenti

commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*