mercoledì , 21 febbraio 2018

RAFFAELE MARRA RINVIATO A GIUDIZIO, COMUNE NON SI E’ COSTITUITO PARTE CIVILE

Campidoglio/*Roma, fissato a martedì 17 ottobre l'incontro Raggi-Calenda

Rinvio a giudizio per Raffaele Marra, ex capo del personale del Comune, accusato di abuso d’ufficio in merito alla nomina di suo fratello Renato alla direzione del dipartimento turismo del Campidoglio e l’udienza è stata fissata al prossimo 20 aprile.

Il rinvio a giudizio è stato disposto dal gup Raffaella De Pasquale mentre il processo si terrà davanti ai giudici dell’ottava sezione penale del tribunale di piazzale Clodio.

Al momento, il Comune non si è costituito parte civile nel procedimento e, anche se l’inchiesta è la stessa per la quale il sindaco di Roma, Virginia Raggi, è già finita a processo, dopo aver chiesto e ottenuto il giudizio immediato. Raffaele Marra è accusato di abuso d’ufficio per la nomina del fratello Renato – nomina poi revocata – alla direzione del dipartimento turismo del Campidoglio. Un incarico al quale Renato, all’epoca vigile urbano, avrebbe avuto accesso guadagnando un incremento di stipendio di circa 20mila euro.

Commenti

commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*