mercoledì , 22 novembre 2017

L’ALLARME DEL COAS MEDICI SUL TFR INDEBITO IN BUSTA PAGA

medici ospedale

“Con la sentenza n. 742 del 2016 del Tribunale di Milano e la n. 2516 del 2017 di quello di Roma è stato sancito che, la trattenuta per il trattamento di fine rapporto, sia assolutamente indebita in quanto non dovuta ai termini stabiliti dalla Legge n.335 del 1995.  Per questo il COAS Medici invita tutti i Colleghi della dipendenza assunti dopo il 01-01-2001, a controllare la busta paga, per verificare se è presente la trattenuta indicata come TFR”.

Questo è quanto ha dichiarato Alessandro Garau, segretario del sindacato CoAS Medici Dirigenti.

“In entrambe le sentenze il Tribunale ha dato ragione ai dipendenti pubblici – afferma Alessandro Garau – che avevano fatto ricorso per questa norma che, oltre a non avvantaggiarli, li portava anche ad essere trattati in maniera diseguale rispetto a quanti avessero diritto al Trattamento di Fine Servizio che rappresenta una buonuscita ben più favorevole; tutto questo probabilmente avrebbe violato anche le norme costituzionali per l’equità di trattamento per i lavoratori”.

“Come sindacato – conclude il segretario Alessandro Garau – abbiamo già costituito un gruppo di avvocati esperti nel settore per rispondere concretamente, in rappresentanza dei nostri associati e non solo, come fossimo un’unica voce, per questa discriminazione tra dipendenti pubblici da considerarsi a tutti gli effetti ‘indebita’ come stabilito dalla stessa Magistratura dello Stato”.

Commenti

commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*