martedì , 12 dicembre 2017

LA VIA DELLA VENDETTA NON E’ QUELLA DI GESU’ CRISTO

Pope Francis visits Myanmar

“So che molti in Myanmar portano le ferite della violenza, sia visibili che invisibili. La tentazione è di rispondere a queste lesioni con una sapienza mondana che è profondamente viziata. Pensiamo che la cura possa venire dalla rabbia e dalla vendetta. Tuttavia la via della vendetta non è la via di Gesù“, queste sono le parole che ha scelto di usare Papa Francesco, in un passaggio dell’omelia della messa celebrata la scorsa notte alle ore 8.30 locali, le 3 in Italia, al Kyaikkasan Ground di Yangon, in Myanmar. Per l’occasione si stima che siano accorsi in piazza 150 mila persone.

“La via di Gesù – ha ricordato Francesco – è radicalmente differente. Quando l’odio e il rifiuto lo condussero alla passione e alla morte, Egli rispose con il perdono e la compassione. Anche noi possiamo incontrare rifiuto e ostacoli, ma tuttavia Egli ci donerà una sapienza alla quale nessuno può resistere. Egli qui parla dello Spirito Santo, per mezzo del quale l’amore di Dio è stato riversato nei nostri cuori. Con il dono dello Spirito, Gesù rende capace ciascuno di noi di essere segno della sua sapienza, che trionfa sulla sapienza di questo mondo, e della sua misericordia, che dà sollievo anche alle ferite più dolorose”. Dopo la benedizione finale, il Papa è rientrato in auto all’Arcivescovado, dove pranza con i membri del seguito papale.

Commenti

commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*