venerdì , 19 gennaio 2018

LA RAGGI SUL TEMA RIFIUTI INVITA TUTTI ALLA RESPONSABILITA’ ISTITUZIONALE

rifiuti-roma

“Sui rifiuti invito tutti alla responsabilità istituzionale: serve calma e non bisogna alzare i toni perché le polemiche alimentano strumentalizzazioni che non fanno bene a nessuno, a cominciare dai romani. Roma sta facendo la sua parte”, così risponde la prima cittadina di Roma, Virginia Raggi,  alle parole del governatore della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini che la aveva criticata.

“Sappiamo tutti che Ama non è ancora autonoma ed il Lazio aveva un sistema fondato su Malagrotta. Una volta chiusa la Regione è rimasta sottodimensionata. Come amministratore ho dato indicazione alla mia azienda di mettere in sicurezza la situazione dei rifiuti nella Capitale. Ama ad ottobre ha chiesto alla Regione di essere autorizzata a conferire i rifiuti fuori Regione per prevenire le criticità che si verificano sotto Natale. La Regione – ha aggiunto – ha autorizzato l’invio di una parte dei rifiuti in Toscana ma poi la procura ha sequestrato due impianti in quella Regione così da spingerla a chiudere gli arrivi. E così in ossequio alla legge Ama la Regione Lazio hanno fatto richiesta all’Emilia Romagna in base al principio di prossimità. So che stanno trattando. Noi chiaramente siamo grati al governatore della Toscana, anche se purtroppo non andata a buon fine, e saremo grati al governatore dell’Emilia Romagna se vorrà supportare la Regione Lazio. Faccio un richiamo alla responsabilità istituzionale e ad abbassare i toni: io non ho fatto polemiche e non intendo farle”.

Commenti

commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*