mercoledì , 21 febbraio 2018

LA LOMBARDI RICORDA LE VITTIME DELLA TRAGEDIA DELLE FOIBE

Lombardi

“Questo purtroppo è un Paese che ricorda a metà. Anzi, questo è un Paese che a volte dimentica, un Paese dove la storia spesso assume caratteri politici, ideologici, che non fanno bene alla verità. Oggi è la Giornata del Ricordo, che ci riporta alla memoria la tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale. Una giornata, appunto, per troppo tempo dimenticata, strumentalizzata da una parte della sinistra al punto di sollevare accuse di revisionismo a chi provava a riportarla alla mente dei presenti, attraverso documentazioni difficili, attraverso approfondimenti storiografici. Il mio sostegno oggi va ai familiari delle vittime di quei giorni, va a loro e a chi per troppo tempo è stato costretto a vivere nell’ombra. Ha ragione il capo dello Stato quando dice che le foibe si portarono dietro un carico di morte, di crudeltà inaudite, di violenza ingiustificata e ingiustificabile. Sono un altro capitolo buio, che abbiamo l’obbligo di custodire per disegnare un futuro diverso. E scrivere una storia più giusta”, questo è il messaggio che questa mattina ha pubblicato sul proprio profilo Facebook il candidato M5s alla presidenza della Regione Lazio Roberta Lombardi.

Commenti

commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*