mercoledì , 22 novembre 2017

DAL 16 AL 18 NOVEMBRE IN VATICANO LA XXXII CONFERENZA SULLE DISPARITA’ GLOBALI DI SALUTE

migrante-medico-675

Dal 16 al 18 novembre si terrà in Vaticano, presso l’Aula Nuova del Sinodo, la XXXII Conferenza internazionale ‘Affrontare le disparità globali in materia di salute’, organizzata dal Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, in collaborazione con la Confederazione Internazionale delle Istituzioni Sanitarie Cattoliche (C.I.I.S.A.C.).

La conferenza si pone l’obiettivo di approfondire il tema delle disparità, ancora presenti nel mondo, in materia di servizio alla salute, declinando diverse sfide in ambito sanitario. Al centro della discussione ci sarà la necessità di costruire un sistema economico a servizio della persona e di una società più giusta, inclusiva con la possibilità di attivare un’assistenza personalizzata non solo per il paziente, ma anche per la sua famiglia; l’impatto dell’innovazione farmaceutica e l’accesso ai farmaci essenziali per tutti. Argomento spinoso di discussione sarà anche quello riguardo alle problematiche di bioetica e la tutela del diritto alla vita di ogni persona, la capacità del management ospedaliero di conciliare efficienza e prossimità ai più bisognosi e più poveri mentre le sessioni speciali saranno dedicate alla missione ecclesiale negli ambiti dell’assistenza e al rapporto tra evangelizzazione e pastorale della salute della carità delle Istituzioni sanitarie cattoliche.

Nel corso del convegno, dopo l’apertura ufficiale da parte di del card. Pietro Parolin, Segretario di Stato della Santa Sede, l’intervento del card. Peter K.A. Turkson, prefetto del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale e anche le prolusioni di Christopher M. Dye direttore di Strategia, Politica ed Informazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità,sul tema delle disparità sanitarie nell’epidemiologia mondiale, e di Anthony Tersigni, Presidente della C.I.I.S.A.C., nonché presidente e Ceo di Ascension, che presenterà l’attività degli ospedali cattolici nel contrasto alle disparità mediche, interverranno, tra gli altri: il card. Jean Zerbo, Arcivescovo Metropolita di Bamako; il card. Francesco Montenegro, ArcivescovoMetropolita di Agrigento; il card. Luis Antonio Tagle, Arcivescovo di Manila e Presidente diCaritas Internationalis; il card. William Jacobus Eijk, Arcivescovo Metropolita di Utrecht; il card.Mario Zenari, Nunzio Apostolico in Siria; Stefano Vella, presidente dell’Aifa.

Saranno anche presenti responsabili di presidi ospedalieri cattolici da varie parti del mondo,delegati di organismi di carità e organizzazioni umanitarie da sempre impegnate nell’assistenzamedica, rappresentanti del settore privato, aziendale e bancario. Èprevisto il saluto del Ministro della salute italiano Beatrice Lorenzin.

Commenti

commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*