lunedì , 20 novembre 2017

LE SOCIETA’ PARTECIPATE DAL CAMPIDOGLIO PASSANO DA 31 A 11

CAMPIDOGLIO

L’assemblea capitolina ha approvato, nella tarda serata di ieri, la delibera che prevede la riorganizzazione delle partecipazioni capitoline. Con l’approvazione del piano di revisione, le società partecipate di Roma Capitale passano da 31 a 11.
Il piano di riorganizzazione prevede il mantenimento delle partecipate al 100% del Comune di Roma quali sono: Atac, Ama, Farmacap, Palaexpo, Zetema. Restano poi in piedi le partecipazioni in Acea Spa (partecipata al 51% da Roma Capitale, e che a sua volta detiene Acea Ato 2 al 96,46% mentre il 3,53% è detenuta da Ama); in Centro Agroalimentare Romano (partecipata al 28,37% da Roma Capitale); in Eur Spa (partecipata al 10% da Roma Capitale) e in Assicurazioni per Roma (partecipata al 74,35% da Roma Capitale). Le altre due partecipazioni, per un totale di undici, riguarderanno infine Aequa Roma e Risorse per Roma (partecipate entrambe al 100% da Roma Capitale) che saranno accorpate nel Polo Entrate; e Roma Metropolitane, ramo progettazione, e Roma Servizi per la Mobilità, che saranno unificate nel Polo per la Mobilità (fatto salvo il mantenimento della progettazione in Roma Metropolitane per la Linea C della metro fino a completamento lavoro).
È questo l’ultimo atto dell’assessore a tempo, Massimo Colomban, il cui lavoro sarà portato avanti da Alessandro Gennaro.
Fino ad oggi le partecipazioni di Roma Capitale riguardavano 31 aziende tra Società Strumentali, Società non strumentali, società in liquidazione e aziende speciali. Nel dettaglio l’asset delle società capitoline contemplava, fino a prima dell’approvazione della riorganizzazione:
Società Strumentali
– Atac al 100% di Roma Capitale e che a sua volta ha una partecipazione irrisoria nel Polo tecnico Industriale Romano.
– Ama al 100% di Roma Capitale che a sua volta ha partecipazioni in Roma Multiservizi (51%), Ep Sistemi (40%), Polo Tecnico Industriale Romano (0,07%), Servizi Ambientali (87,5% in liquidazione), Cisterna Ambiente (29%), Ecomed (50%), Consel (0,1%), Marco Polo (34,23%, in liquidazione)
– Acea al 51% di Roma Capitale e che a sua volta detiene Acea Ato 2 al 96,46% mentre il 3,53% è detenuta da Ama
– Risorse per Roma al 100% di Roma Capitale che a sua volta detiene il 18,64% di Alta Roma
– Aequa Roma al 100% di Roma Capitale
– Assicurazioni di Roma al 74,35% di Roma Capitale, 13,5% Atac e 9% Ama
– Zetema al 100% di Roma Capitale
– Roma Metropolitane al 100% di Roma Capitale
– Roma servizi per la Mobilità al 100% di Roma Capitale
Società non strumentali
– Investimenti Spa, partecipata al 21,76% da Roma Capitale
– Centrale del Latte di Roma, partecipata al 75% + 6,7% da Roma Capitale
– Centro Agroalimentare Romano, partecipata al 28,37% da Roma Capitale
– Aeroporti di Roma, partecipata al 1,33% da Roma Capitale
– Eur Spa, partecipata al 10% da Roma Capitale
Società in liquidazione
– Roma Energia, partecipata al 100% da Roma Capitale
– Roma Patrimonio, partecipata al 100% da Roma Capitale
– Acclr partecipata al 100% da Roma Capitale
– AtLazio partecipata al 19% da Roma Capitale
Aziende speciali entrambe partecipate al 100% da Roma Capitale
– Palaexpo
– Farmacap.

Commenti

commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*