martedì , 12 dicembre 2017

INAUGURATO AL GEMELLI IL NUOVO CENTRO AD ALTA TECNOLOGIA DI ONCOLOGIA

GEMELLI, INAUGURATO NUOVO CENTRO ALTA TECNOLOGIA ONCOLOGIA INTERVENTISTA-FOTO1

È stato inaugurato al Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma il nuovo centro ad alta tecnologia di oncologia interventistica che si inserisce nell’offerta assistenziale dell’area di Radioterapia Oncologica – Gemelli Art (Advanced radiation therapy).

Il nuovo centro offre la possibilità di trattamenti esclusivi o integrati con altre terapie oncologiche. Tra queste la radioterapia interventistica (brachiterapia) ad intensità modulata e guidata dalle immagini e l’elettrochemioterapia. Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato il direttore generale della fondazione Policlinico A. Gemelli, ingegnere Enrico Zampedri; il direttore del Gemelli Art e del polo di scienze oncologico ed ematologiche del Policlinico, il professore Vincenzo Valentini; il direttore del programma educazionale della scuola di radioterapia interventistica Interacts del Gemelli Art, il professore George Kovacs; il coordinatore in carica e quello eletto del Gec-Estro, il professore Christian Kirisits e il professore Bradley Peters.

“È veramente importante per noi fornire tutte le opportunità per la radioterapia. Con questo nuovo centro si arricchisce la nostra dotazione tecnologica a vantaggio dei pazienti oncologici. Il Gemelli sempre di più si propone quale centro di riferimento regionale e nazionale per i malati di tumore”, dichiara Zampedri. Il professore Valentini, durante l’inaugurazione, ha aggiunto:”La radioterapia vede 3 modalità di applicazione: la radioterapia a fasci esterni, metabolica ed interventistica. Con il nuovo centro di oncologia interventistica il Gemelli Art completa l’offerta terapeutica offrendo tutte e tre le modalità di radioterapia con l’utilizzo di risorse ad alta tecnologia”.

Il centro inoltre offre la possibilità di trattare lesioni, soprattutto cutanee, con l’elettrochemioterapia. Durante i trattamenti non viene dimenticato il paziente al quale viene data una particolare attenzione. Infatti nella nuova sala di trattamento è stato installato un sistema audio/video che funziona in base alle preferenze del paziente tramite l’app chiamata ‘Valeo’. Prima del trattamento lo stesso paziente potrà decidere, comunicandolo al personale di sala o selezionando un’opzione sul proprio telefonino, il tipo di ambiente che vorrà trovare. Il nuovo centro di oncologia interventistica sarà parte integrante delle attività della Scuola Interacts che ha come finalità quello di organizzare corsi teorico-pratici per medici italiani e internazionali con una particolare attenzione per i paesi dell’Asia e dell’Africa.
Durante il congresso Gec-Estro una sessione è stata dedicata alla cura dei tumori dell’occhio.

Per favorire il trattamento dei pazienti con la radioterapia interventistica e con l’elettrochemioterapia è stato istituito presso il nuovo centro un ambulatorio dedicato. Per le prenotazioni occorrerà contattare il numero 06-3015-4434.

Commenti

commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*